Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Palinuro, vigilessa aggredita:
identificati i responsabili

Lunedì 15 Agosto 2022 di Carmela Santi
Palinuro, vigilessa aggredita: identificati i responsabili

Sono stati identificati dai carabinieri e denunciati per ‘violenza a pubblico ufficiale’’ i due coniugi che nella notte tra sabato e domenica hanno aggredito con calci e pugni una ausiliare del traffico nella centralissima Via Indipendenza a Palinuro. 

L’unica ‘colpa’ della ragazza è stata quella di aver elevato una contravvenzione alla coppia.

Si tratta di una coppia residente a Portici: l’uomo, 59 anni, originario di Napoli con lievi precedenti; la donna, che nel racconto della giovane ausiliare ‘avrebbe più volte colpita con la complicità del marito’, è originaria di Torre del Greco, è incensurata ed ha 44 anni.

I due coniugi si sono scagliati contro la ausiliare del traffico 25enne di Centola solo perché la ragazza ha elevato loro una contravvenzione di 18 euro per non aver pagato regolarmente il parcheggio. Per l’Ausiliare, soccorsa e trasportata presso l’Ospedale dell’Immacolata di Sapri, oltre allo shock anche 5 giorni di prognosi per ‘contusioni plurime sul corpo e trauma al polso destro’.

La ragazza ha immediatamente sporto denuncia, e al fianco della giovane ci sarà anche il Comune di Centola. Tra le ipotesi, in attesa della conclusione dell’iter giudiziario, anche l’allontanamento immediato della coppia di Portici dal territorio con obbligo di non farvi ritorno (il cosiddetto Daspo urbano).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento