La campagna contro la violenza
sulle donne: «Noi sempre in zona rossa»

Mercoledì 25 Novembre 2020

Donne in primo piano. Lacrime. Espressioni eloquenti. Ritratti intensi in bianco e nero. E lo slogan, eloquente: “Noi siamo sempre in zona rossa”. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne la fotografa Flavia Monti e il giornalista Pasquale Raicaldo richiamano un’espressione di forte attualità, evidentemente legata alle misure anti-Covid, per promuovere un’azione di sensibilizzazione contro la violenza di genere, di ogni tipo e di qualsiasi forma.

«Ho scelto alcune dei ritratti più intensi per sottolineare come, ancor più in questi tempi così complessi in cui la convivenza da lockdown può ingigantire tensioni e incompatibilità, le donne debbano trovare il coraggio di denunciare ogni tipo di violenza, fisica o verbale, venga loro perpetrata”, sottolinea Flavia Monti.
Un messaggio veicolato sui social dai Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli. “Vogliamo lanciare un messaggio – si legge - per la parità dei sessi, per l’equo compenso, contro lo stalking e ogni genere di sopraffazione. Siamo consapevoli, dal nostro osservatorio di giovani imprenditori, che molto è stato fatto per ridurre il gap tra i sessi ma molto ancora vada fatto. Al più presto e senza esitazioni».


L’occasione è ideale anche per comunicare la decisione di creare, sotto la presidenza di Alessandro Di Ruocco, una delega ad hoc per le pari opportunità e la leadership femminile, assegnata alle consigliere Carla Recupito e Mariaceleste Lauro. “Il tema della disparità di genere - sottolineano - si combatte quotidianamente e costantemente con un lavoro certosino e paziente: soltanto così possiamo compiere, tutte insieme, il grande passo verso un prossimo futuro nel quale il gap che ancora oggi resiste sarà del tutto annullato”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA