Gabriella Pession presenta a Giffoni «Oltre la soglia», la nuova serie medical di Canale 5

Una psichiatra fuori dagli schemi alle prese con un gruppo di adolescenti problematici: è un'inedita Gabriella Pession la protagonista di «Oltre la soglia», la nuova serie medical di Canale 5, che sarà presentata in anteprima, venerdì 26 luglio, alla 49esima edizione del Giffoni Film Festival.

Diretta da Monica Vullo e Riccardo Mosca, Oltre la soglia è scritta da Laura Ippoliti, Michela Straniero, Stefano Reali, Flaminia Padua, Lorenzo Bagnatori ed Eleonora Bordi.

Laura Ippoliti insieme a Gabriella Pession incontrerà i Generator +13 nella Sala Truffaut per parlare, attraverso le tematiche affrontate nella serie, dei conflitti e delle scelte difficili ma importanti dell’adolescenza.

Al centro della sceneggiatura c'è Tosca (Gabriella Pession) che incarna una professionista fuori dal coro, ribelle e apparentemente inadatta al ruolo di responsabile del reparto di neuropsichiatria infantile, ma con un intuito fuori dal comune e con una spiccata empatia verso i pazienti. Grazie al suo talento, riesce a trasformare la ricerca della diagnosi in una vera e propria indagine sia medica che psicologica, riuscendo così a risolvere anche i casi più difficili. Tosca è impossibile da definire, tanto è complicato il suo carattere e il suo passato. Adottata dopo aver vissuto i suoi primi anni di orfanotrofio, mai pienamente accettata dalla madre adottiva, ha sviluppato una tendenza alla ribellione che si porta ancora dietro. È ironica, diretta, provocatoria e, nonostante il suo animo sofferto, le piace la vita. Ha la costante capacità di spiazzare chi le sta intorno: anche i pazienti che, con metodi del tutto fuori dal comune, alla fine riesce a capire. Sarà che, anche lei, è stata una di loro, una ragazza difficile con problemi psichiatrici. Un racconto che mette insieme un inedito e carismatico personaggio femminile con delle storie di adolescenti particolari.
 
Mercoledì 26 Giugno 2019, 18:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP