Da Suburra al blu carpet di Giffoni:
Giacomo Ferrara al Film Festival

Mercoledì 5 Giugno 2019
Un talento in forte crescita quello di Giacomo Ferrara, giovanissimo attore italiano, che giovedì 25 luglio sarà ospite della 49esima edizione del Giffoni Film Festival. Ad attenderlo saranno i masterclassers Cult a cui racconterà cosa si provi, a soli 28 anni, ad essere sugli schermi di 192 paesi - quelli dove Netflix distribuisce la serie cult Suburra - di cui nel 2019 è uscita la seconda stagione. È conosciuto dal grande pubblico, infatti, per essere uno dei protagonisti della fiction italiana Suburra – La Serie, in cui interpreta Alberto Anacleti, detto Spadino, e durante la giornata Ferrara riceverà il Giffoni Explosive Award: il riconoscimento che il festival dedica ai talenti emergenti.

Ferrara con Suburra ha a che fare dal 2015, quando, sotto la regia di Stefano Sollima, interpreta Spadino per la prima volta. Basato sull’omonimo libro di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, il film racconta il crimine organizzato nella capitale, che muove i suoi interessi attorno ai terreni di Ostia. Ed è proprio il suo personaggio che ha permesso a spettatori e critici di conoscere meglio l’attore, che si è cimentato anche col cinema. Non a caso nel 2017 ha vinto il premio rivelazione dell'anno ai Nastri d’Argento per Il Permesso - 48 ore fuori e, nello stesso anno, è stato protagonista del film visionario Guarda in Alto, ambientato sui tetti di Roma. © RIPRODUZIONE RISERVATA