Gubitosi lancia Giffoni Opportunity:
tante novità per i primi 50 anni

Lunedì 16 Dicembre 2019
«Oggi è un giorno speciale e sono orgogliosamente emozionato perché ci avviciniamo all'atteso 2020, che è l'anno dei cinquant'anni della nostra storia». Lo ha detto il direttore di Giffoni Opportunity, Claudio Gubitosi, questa mattina al liceo Torquato Tasso di Salerno durante la presentazione del programma allestito per celebrare i cinquant'anni del festival del cinema per ragazzi, che quest'anno andrà in scena dal 16 al 25 luglio.
 

«Siamo ormai nel tempo di Giffoni Opportunity - ha proseguito Gubitosi - perché è questo che vogliamo continuare a fare, offrire opportunità. Lo faremo nel 2021 quando avremo trecento giovani a lavorare e Giffoni sarà la casa dei progetti innovativi e creativi che metteremo in cantiere da qui a poco». Il percorso di avvicinamento al cinquantesimo compleanno sarà caratterizzato dall'organizzazione di eventi speciali sia a livello nazionale che internazionale. L'organizzazione sta lavorando per allestire una delle tappe all'estero anche a Disneyland Paris, in Francia e proporrà alcune attività in collaborazione con la Fondazione Scholas Occurrentes, promossa da Papa Francesco e attiva in tutto il mondo. Tra le novità figura il format Creative Weeks, dei fine settimana di riflessione e approfondimento che coinvolgeranno le università, i territori, le organizzazioni estere e i giovani della provincia di Salerno.

Con i sindaci dei Picentini, inoltre, aggiunge Gubitosi, «sarà avviato il progetto Family Residence, dedicato all'ospitalità diffusa tutto l'anno». Saldo resterà anche il rapporto con il mondo della scuola: per i 50 anni in Campania sarà lanciata una settimana di studio dedicata a Giffoni, mentre per l'Italia ci sarà il Giffoni Day, in programma il 20 novembre 2020. L'organizzazione del festival, inoltre, chiederà all'Unesco di annoverarlo tra i Beni Immateriali dell'Umanità. Il cinquantesimo anniversario sarà celebrato con la realizzazione di #Giffoni50: il Film, un racconto che va dagli anni '70 ad oggi, mentre per i più piccoli verrà realizzato un film d'animazione. Una delle novità di quest'anno sarà la Fattoria dei nonni, un momento dedicato ai più grandi che saranno impegnati durante il festival per affiancare il team di Giffoni. L'edizione 2020 - che avrà come tema il Pianeta e la sua salvaguardia - coinvolgerà 6500 giovani di oltre 50 nazioni e un pubblico di circa 400mila partecipanti. Saranno presentati 150 film e almeno 10 anteprime. © RIPRODUZIONE RISERVATA