Platinette risponde ai riders: «Niente mancia? Pensano sia un ciccione bavoso, ma ho una malattia grave»

ARTICOLI CORRELATI
Platinette nella black list dei riders di food delivery che accusano diverse star di non lasciare mance. Nella lista nera ci sono finiti cantanti, giocatori, persone del mondo dello spettacolo accusate di essere "avari" e di pagare solo il conto senza pensare a lasciare una mancia ai fattorini che portano loro il cibo.

La lista dei vip che non lasciano la mancia. I rider fanno i nomi: da Chiara Ferragni a Icardi e Wanda Nara

Una polemica che è rimbalzata su tutti i giornali e che ha infastidito i vip. Dopo la replica di Fedez arriva anche quella di Mauro Coruzzi, in arte Platinette, che al Corriere della Sera ha raccontato la sua versione dei fatti. «Non credo spetti ai famosi occuparsi dell’economia del rider, che magari pensa che sono un ciccione bavoso che ordina cibo compulsivamente, non sapendo che soffro di una malattia grave: la bulimia».

Blacklist dei rider, Fedez risponde: «Le mance il non plus ultra dello sfruttamento del capitalismo, ma le liste...»

Poi prosegue: «Io ordino dopo mezzanotte, quando ho già svuotato il frigo, perciò, pago il supplemento, che presumo vada al fattorino. E scelgo ristoranti vicini. Se ho il raptus del carboidrato, sono come un tossico che non può aspettare: 7,90 per una corsa di cinque minuti mi sembra anche caro. E io stesso da ragazzo ho fatto consegne per un verduraio». Anche Platinette cerca di smorzare le polemiche a riguardo. Il gesto non è piaciuto affatto, tanto che Coruzzi afferma che non prenderà più cibo a domicilio e invita tutti a non farlo.
Sabato 27 Aprile 2019, 16:17 - Ultimo aggiornamento: 27-04-2019 17:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP