Juvecaserta concentrata: stasera
obbligo di vittoria con Orzinuovi

Sabato 23 Novembre 2019 di Salvatore Cavallo
Il tour de force della Juvecaserta prosegue questa sera al Palageorge dove i bianconeri affronteranno Orzinuovi, ultima della classe ed alla disperata caccia di punti per risalire la china. A dispetto della classifica, infatti, la sfida (palla a due alle 20.30) con i bresciani è tutt'altro che agevole. Innanzitutto sarà il terzo impegno di campionato in appena sei giorni e bisognerà vedere quale delle due contendenti avrà più energia fisica e mentale da spendere. La truppa di Gentile giocherà con l'entusiasmo e la convinzione derivante dalle due vittorie consecutive a Forlì e in casa con San Severo.

LEGGI ANCHE Juvecaserta sulle ali dell'entusiasmo dopo la ritrovata vittoria in casa

Orzinuovi, invece, ha una striscia negativa aperta di 4 gare ma l'arrivo di coach Fabio Corbani, al posto dell'esonerato Salieri, potrebbe dare l'immediata scossa ai giocatori. Non sarà una partita come le altre per Mirco Turel e Tommaso Bianchi, ex di turno ma soprattutto tra gli artefici della promozione dei bresciani in A2. «Giocare di nuovo davanti al pubblico di Orzinuovi sarà stimolante. Noi veniamo da 2 partite vinte afferma l'ala Mirco Turel e torniamo in trasferta con l'idea di continuare sull'aggressività difensiva mostrata in quest'ultimo periodo, non dimenticando che affrontiamo una squadra che ha in Bossi e Mekowulu il miglior assistman ed il miglior rimbalzista del campionato». Il play ed il pivot di Orzinuovi saranno senza dubbio gli osservati speciali della difesa di una Juvecaserta.


«Veniamo da due buone partite e faremo di tutto per confermare i progressi fatti e per ottenere una vittoria che sarebbe importantissima per noi, anche in ottica classifica» afferma il play Tommaso Bianchi che, pensando al ritorno in Lombardia da avversario, sottolinea che «tornare ad Orzinuovi dopo l'anno scorso e rivedere persone e ragazzi con cui ho condiviso un'annata fantastica culminata nella promozione, sarà per me uno stimolo ulteriore. Quindi grinta e cuore in campo per un unico risultato». In casa bianconera c'è sempre incertezza sull'impiego di Seth Allen e Marco Cusin ed una decisione sarà presa solo all'ultimo momento. Il lungo di Pordenone scalpita e appare quanto mai determinato a scendere sul parquet così, con le cautele del caso, dovrebbe giocare uno scampolo di gara.


Intanto coach Nando Gentile non si fida dell'avversario ed ammonisce a «non farsi ingannare dalla classifica di Orzinuovi». L'analisi del tecnico della Juvecaserta si sofferma sulle difficoltà incontrate dai bresciani sino a questo momento. «Affrontiamo una squadra che, come noi, sta pagando da inizio stagione delle problematiche fisiche, ma è sicuramente organizzata ed allenata. Non dimentichiamo che sul proprio campo è riuscita ad imporre la sconfitta ad una corazzata come Verona e questo la dice lunga sulla pericolosità dei bresciani, che possono contare su uno dei migliori playmaker del campionato come Bossi» prosegue Gentile che poi spiega a grandi linee il piano partita della sua squadra: «Dovremo essere bravi ad arginare il grande atletismo dei due stranieri Mekowulu e Smith e le bocche da fuoco perimetrali come Salvatore Parrillo».


L'esterno di Orzinuovi è l'altro ex di turno, essendo cresciuto in bianconero e avendo esordito nella massima serie con la Juvecaserta. «A causa degli impegni molto ravvicinati conclude Gentile dobbiamo restare concentrati al massimo. La trasferta di Orzinuovi mette in palio due punti importantissimi e noi vogliamo dare continuità alle nostre vittorie». La sfida del Palageorge sarà arbitrata dalla terna composta da Alessio Dionisi di Fabriano (An), Valerio Salustri di Roma e Marco Barbiero di Milano.
Come di consueto gli abbonati di Lnp Pass potranno seguire la diretta streaming sull'apposita piattaforma (https://lnppass.legapallacanestro.com/).
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA