Roma, ufficiale lo 0-3 a tavolino
per i sei cambi contro lo Spezia

Venerdì 22 Gennaio 2021
Roma, ufficiale lo 0-3 a tavolino per i sei cambi contro lo Spezia. Foto Mancini

Niente 2-4, gli ottavi di Coppa Italia sono stati omologati con uno 0-3 a tavolino. Il Giudice Sportivo ha ratificato l'errore dei sei cambi commessi da Fonseca e dal suo staff (e per il quale sono stati allontanati il team manager Gombar e l'altro dirigente Zubiria): «Considerato che all'esame di atti ufficiali della gara Roma-Spezia e in particolare il modulo "sostituzioni" risulta che la Società Roma abbia effettuato una doppia sotituzione al minuto 5' del primo tempo supplementare benchè in precedenza avesse già effettuato quattro sostituzioni. Pertanto si ritiene la società AS Roma responsabile di fatti o situazioni che abbiano influito sul regolare svolgimento della gara e quindi delibera di infliggere alla Società Roma la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 0-3».

Roma-Spezia 2-4: giallorossi umiliati e fuori dalla Coppa Italia. Il caso del sesto cambio: era vietato

La nota conferma che «il comunicato ufficiale n.88/A F.I.G.C. pubblicato il 9 settembre 2020 consente l'effettuazione di un massimo di cinque sostituzioni per squadra nelle gare delle competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A programmate fino al termine della stagione 2020/2021 e che tale limite non soffre eccezioni nell'eventualità di disputa di tempi supplementari durante i quali è consentiva esclusivamente una quarta interruzione, rispetto alle tre stabilite per i tempi regolamentari, per consentire sostituzioni solo nel caso in cui al termine dei tempi regolamentari siano stati sostituiti meno di cinque calciatori». 

Un turno di stop in Coppa per Pau Lopez e Mancini, ammonizione con ammenda di 1500 euro invece per Lorenzo Pellegrini per proteste. 

Ultimo aggiornamento: 17:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA