Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

45 milioni il prezzo di Koulibaly:
rumors anche dalla Premier

Sabato 21 Maggio 2022 di Roberto Ventre
45 milioni il prezzo di Koulibaly: rumors anche dalla Premier

De Laurentiis è stato ieri è stato a Castel Volturno, come ha fatto spesso negli ultimi tempi, una presenza quasi fissa negli ultimi 15 giorni al centro sportivo dove si allenano gli azzurri. Il presidente ha fatto un briefing di mercato, una chiacchierata con il direttore sportivo Giuntoli e il tecnico Spalletti. Nei prossimi giorni ci saranno altri incontri tra lo staff societario azzurro e quello tecnico per fare di volta in volta gli aggiornamenti sulle varie situazioni, in vista delle operazioni di questo calciomercato.

Sono tre i big di mercato del Napoli, Osimhen, Koulibaly e Fabian Ruiz. Il centravanti nigeriano è seguito in Premier League da Newcastle, Manchester City e Arsenal, nessuna però si è ancora fatta avanti. Il Napoli valuta Victor 100 milioni, l’attaccante nigeriano è un top player, uno dei centravanti più forti dei campionati europei più importanti. Osimhen al suo secondo anno in maglia azzurra ha chiuso il campionato con 14 reti (18 i gol messi a segno in totale con i 4 in Europa League), una stagione positiva nonostante il grave infortunio (frattura dello zigomo) nel match del “Meazza” contro l’Inter che lo ha tenuto a lungo fuori gioco. Un’estate da seguire quella di Osimhen che però potrebbe diventare oggetto di trattativa solo se arrivasse una maxi offerta al club azzurro.

Koulibaly è seguito dal Barcellona, da vedere quali saranno le mosse del club catalano che finora non ha fatto offerte. E nell’eventuale trattativa non rientrerà Pjanic: l’ex centrocampista della Juve non fa parte dei piani azzurri. Kalidou chiuderà contro lo Spezia la sua ottava stagione a Napoli ed è sotto contratto fino al 2023, quest’estate quindi si parlerà del suo rinnovo altrimenti arriverebbe a scadenza di contratto la prossima stagione. E quest’estate bisognerà monitorare le offerte che arriveranno al Napoli per il difensore senegalese, la valutazione è tra i 40 e i 45 milioni. In passato s’interessarono a lui Manchester City e Psg. E ora con l’addio di Insigne indosserà la fascia di capitano se il futuro continuerà ad essere per lui ancora a Napoli. 

L’altro gioiello azzurro è Fabian Ruiz, anche lui in scadenza 2023 come Koulibaly, quest’estate, quindi, anche per lui sarà quella in cui con il club azzurro dovrà parlare del rinnovo del contratto, altrimenti andrebbe a scadenza. Il centrocampista spagnolo è seguito dal Real Madrid, allenato da Carlo Ancelotti, che dopo la vittoria della Liga sarà impegnato sabato prossimo nella finale di Champions League contro il Liverpool. E oltre al Real c’è anche l’Atletico di Madrid che segue il centrocampista spagnolo del Napoli, stesso discorso per il Barcellona. Attenzioni su di lui rivolte dalle big di Spagna, quindi, da capire se arriveranno offerte che andranno poi valutate dal club azzurro. Se dovesse andare via, un’idea per la sua sostituzione è quella di Barak, centrocampista offensivo del Verona.

Il Napoli ha concluso un’operazione in entrata, quella del giovane esterno d’attacco georgiano Kvaratskhelia che sostituirà Insigne. Andrà via a scadenza di contratto anche Ghoulam e il club azzurro sta lavorando per un terzino sinistro, trattativa avviata con Olivera del Getafe. La prossima settimana sono previsti nuovi contatti per il rinnovo di Mertens, le parti si riaggiorneranno. Tra i profili seguiti in attacco c’è Brekalo del Torino.

 

Ultimo aggiornamento: 22 Maggio, 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA