Google Meet, la novità: fino a 16 partecipanti in contemporanea e integrazione con Gmail

Lunedì 20 Aprile 2020
Google Meet, la novità: fino a 16 partecipanti in contemporanea e integrazione con Gmail
La quarantena dovuta al lockdown per il coronavirus e il passaggio obbligato allo smart working, ha lanciato in orbita i dati sulle applicazioni e gli strumenti di e-learning e di videochiamate, con un boom per app come Houseparty, Webex, Zoom e Skype. E anche Google non si è lasciata trovare impreparata, con i tool di Hangouts che sono diventati Google Meet, con integrazione con Gmail.

La scorsa settimana Google ha annunciato che su Meet sarà presto in arrivo una nuova interfaccia che mostrerà fino a 16 partecipanti contemporaneamente durante le videochiamate: inoltre le funzionalità premium sono gratuite fino a fine settembre, proprio per aiutare chi si trova in difficoltà in queste settimane.

Nel mese di marzo, ha inoltre fatto sapere Google, c’è stato un incremento di 25 volte nell’utilizzo della piattaforma rispetto a due mesi prima: e le novità da parte del gigante del web per quanto riguarda questo tipo di servizio, ha portato Meet ad essere pian piano più utilizzato anche per le scuole con la didattica a distanza. Ultimo aggiornamento: 18:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche