La Nazionale italiana “Safetyplayers” vince l’Hse Safety Cup

Lunedì 11 Ottobre 2021
Video

La Nazionale Italiana Sicurezza sul Lavoro “Safetyplayers” vince l’Hse Safety Cup. Nella finale disputata sabato scorso allo Stadio “Raffaele Paudice” di San Giorgio a Cremano, arbitro federale Luca Orabona, la Nazionale Safetyplayers ha vinto, ai rigori contro la squadra dell’Ordine Professioni Sanitarie Tecniche della Campania, la seconda edizione del torneo amichevole di calcio a quattro.

“La sicurezza si fa in squadra” questo lo slogan Hse Safety Cup che schierava in campo, oltre alle due citate finaliste, anche la squadra del Consiglio Regionale della Campania e la Nazionale Attori per la vita. Tutte insieme si sono sfidate sul manto erboso per creare un ulteriore momento pubblico di sensibilizzazione sul tema della sicurezza e della salute sul posto di lavoro.

La manifestazione, nell’ambito delle iniziative programmate dall’HSE Symposium di Napoli, è stata organizzata da Associazione Europea Prevenzione e dal Comune di San Giorgio a Cremano in collaborazione con Safetyplayers Nazionale Italiana Sicurezza Lavoro e Coni Comitato Nazionale Italiano Fair Play.

L’appuntamento allo Stadio di San Giorgio a Cremano rientrava in una strategia di comunicazione condivisa attivata dall’HSE Symposium, manifestazione incentrata sui temi della Salute, Sicurezza sul lavoro e Ambiente programmata il 29 e 30 ottobre, in concomitanza con la Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, nell’ Aula Magna “Gaetano Salvatore” dell’Università degli Studi Federico II al Secondo Policlinico di Napoli . L’Hse Symposium è organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dall’Associazione Europea per la Prevenzione, con il supporto di Inail Direzione regionale Campania, di Ebilav – Ente Bilaterale Nazionale e di Fondolavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA