A Caserta termina il vaccino
per la varicella, caos agli sportelli

A Caserta termina il vaccino
per la varicella, caos agli sportelli
di Ornella Mincione

Caserta. È stata decisamente una spiacevole sorpresa quella dei genitori dei bimbi che avrebbero dovuto vaccinarsi per la varicella venerdì scorso. Alla richiesta del vaccino all’accettazione del centro vaccinale del Palazzo della Salute di Caserta, infatti, gli operatori hanno risposto che le dosi contro la varicella erano finite. E tutt’oggi non ce ne sono. Tutto confermato dalle due direzioni dei dipartimenti della Prevenzione e del Materno infantile dell’Asl di Caserta. «Sono finite ma abbiamo fatto i nuovi ordinativi - spiegano dal dipartimento Materno infantile -. Questo blocco non dipende da nessun ufficio dell’Asl casertana, bensì dalla casa farmaceutica produttrice che ancora non ci ha inviato le nuove dosi». Step superato, invece, a quanto risulta ieri pomeriggio al Dipartimento di Prevenzione dell’Asl: «Ci hanno assicurato approvvigionamento continuo e a giorni arriveranno le dosi necessarie».


Solo alcuni giorni fa, dagli uffici dell’azienda facevano sapere che la scorta dei vaccini (tutti, non soltanto quelli per la varicella) era completa e che avrebbe coperto la richiesta dell’utenza. Invece, ad oggi, c’è ancora la difficoltà per il vaccino contro la varicella. «In realtà, al momento della programmazione, all’inizio dell’anno, non ci si aspettava questa massiccia richiesta», spiegano dalla direzione.
Mercoledì 13 Settembre 2017, 05:45 - Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 23:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP