Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pizza, svelata la classifica delle 50 Top pizzerie d'Italia (la più autorevole guida)

Giovedì 28 Luglio 2022 di Rita Vecchio
Pizza, svelata la classifica delle 50 Top pizzerie d'Italia (la più autorevole guida)

Svelata la classifica di 50 Top Pizza, la più autorevole guida che conduce alle migliori pizzerie d'Italia 2022. A firmarla, oltre che ad averla ideata e curata, il trio formato dal giornalista Luciano Pignataro con Barbara Guerra e Albert Sapere. La cerimonia si è tenuta al Teatro Mercadante di Napoli, in diretta streaming sui canali social ufficiali dell'evento.

Per il 2022 il podio è tutto campano: primo posto, per il quarto anno consecutivo, a I Masanielli (Caserta) con Francesco Martucci, seguito da 50 Kalò di Ciro Salvo e 10 di Diego Vitagliano Pizzeria (Napoli).
Conferme a Roma e Milano, anche se con qualche variazione di posizione rispetto alla precedente edizione.

Pizza, la più cara del mondo è dello chef Renato Viola (e non di Briatore): la sua Luigi XIII costa 8.300 euro

Roma

Per quanto riguarda la Capitale, al sesto posto, Seu Pizza Illuminati di Pier Daniele Seu e, all'ottavo, 180g Pizzeria Romana con Jacopo Mercuro che viene anche premiato come Pizzaiolo dell'Anno.

Milano

A Milano, per il quarto anno consecutivo sotto la guida di Lorenzo Sirabella, continua a troneggiare Dry Milano, al nono posto, confermandosi prima pizzeria della città meneghina e della Lombardia. Sempre a Milano va il premio speciale della Pizzeria Novità dell'Anno, Modus con Paolo De Simone.

Il titolo di Benemerito della Pizza invece va ai tre pizzaioli Enzo Coccia, Simone Padoan, Gabriele Bonci «che all'inizio degli anni 2000 hanno cambiato la storia della pizza».

La guida

Una guida con più di 500 insegne divise in Pizzerie Top (fino alla 50) e Grandi Pizzerie (dalla posizione 51 alla 100) Pizzerie Eccellenti e Pizze in Viaggio da taglio e asporto.

La regione con più insegne la Campania che ne conta 30, seguita da Lazio con 13 e Lombardia con 12.

Ultimo aggiornamento: 24 Agosto, 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA