Furti d'acqua nell'Alto Calore:
scoperti i «furbetti» del contatore

di Alessandro Calabrese

Blitz dell'Alto Calore, il primo annunciato dalla società contro i furbetti, negli alloggi popolari di Atripalda, in provincia di Avellino, dove ben otto sono risultati gli utenti irregolari per i quali si è proceduto al distacco e alla conseguente denuncia. In tutti i casi rilevati gli appartamenti sono risultati collegati alla rete idrica attraverso semplici flessibili. Tubi, in pratica, privi dei canonici misuratori ma sistemati accanto ai normali contatori dell'acqua installati dall'azienda per ogni unità abitativa. Il sopralluogo da parte di tecnici e letturisti dell'Acs è scattato ieri mattina. La prima squadra, accompagnata da una pattuglia dei carabinieri è entrata in azione in alcuni edifici del quartiere ed è stata seguita a ruota da un secondo team. Proprio durante i controlli, il personale dell'Alto Calore è riuscito a individuare gli allacci abusivi segnalati ma anche altre situazioni anomale che saranno oggetto di approfondimenti. I militari hanno sequestrato i tubi flessibili. Naturalmente, ora, 8 famiglie sono rimaste senza acqua. A queste gli addetti dell'Alto Calore hanno spiegato come fare per mettersi in regola immediatamente e poter avere di nuovo l'allaccio alla rete idrica in pochissimo tempo. La procedura prevede di rivolgersi agli uffici preposti, portare l'atto di assegnazione dell'alloggio popolare, un documento di riconoscimento e una marca da bollo da 16 euro. Un iter che, eccezionalmente per queste situazioni, porterà alla stipula del contratto e all'installazione del misuratore in un solo giorno. Naturalmente, l'azienda ribadisce che a fronte di appurate difficoltà economiche, sono previste anche agevolazioni per chi regolarizzerà la propria posizione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 20 Febbraio 2019, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP