Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Serretelle, start ai lavori: Appia non più
«ostaggio» del centro commerciale

Giovedì 22 Settembre 2022 di Giuseppe Di Martino
Serretelle, start ai lavori: Appia non più «ostaggio» del centro commerciale

Start ai lavori di ripristino funzionale, consolidamento geotecnico e prolungamento della strada Serretelle che collega il Centro commerciale Buonvento alla viabilità esterna. La ricostruzione dell'arteria stradale che collega contrada Santa Clementina alla tangenziale ovest di Benevento permetterà di ridurre il traffico lungo la statale Appia, all'altezza di contrada San Vito. Un'opera tanto attesa quanto importante in vista dell'apertura di nuove attività commerciali il prossimo anno.


Ieri mattina il sindaco Clemente Mastella, l'assessore ai Lavori pubblici Mario Pasquariello e i rappresentanti della ditta Moccia Irme Spa, a cui sono affidati gli interventi di riqualificazione, hanno preso parte all'avvio dei lavori. «Si tratta spiega Mastella - di un traguardo importante che andrà a risolvere l'annoso problema di traffico veicolare nell'area e lungo tutta la via Appia, che migliorerà la qualità della vita delle famiglie che vivono nella zona, di chi per lavoro percorre ogni giorno quella strada, dei fruitori del centro commerciale e dei tanti automobilisti».

Video


Il progetto da oltre un milione, oltre ad agevolare i volumi del traffico l'Appia, prevede l'apertura di due nuovi store: Brico e Oviesse. «Andiamo avanti con il nostro piano di sviluppo afferma Pasquale Sorrentino, procuratore della ditta proprietaria dell'area commerciale dopo l'apertura di Decathlon una nuova piattaforma ospiterà due società internazionali del settore bricolage e dell'abbigliamento. I lavori stradali, saranno completati entro un anno, al massimo 18 mesi. Sistemeremo questo tratto interno che è di circa 800 metri e poi sistemeremo il secondo tratto che avevamo già avviato ed effettueremo un primo intervento sulla strada Serretelle che andrà poi integrato con i fondi pubblici per la definitiva sistemazione». Questa arteria stradale fu realizzata poco dopo l'apertura della struttura commerciale ma, dopo un breve periodo d'uso, fu chiusa al traffico a causa di un dissesto geotecnico, inizialmente presente in un tratto di 200 metri ma poi estesosi a gran parte del tracciato. «Inauguriamo i lavori di questa importante arteria e in futuro sottolinea Pasquariello - ristruttureremo il ponte Serretelle. Abbiamo già portato a termine i lavori di pubblica illuminazione in questa contrada e continueremo nella riqualificazione. Auspichiamo di poter sistemare anche le strade circostanti in modo definitivo, cercando di fare una migliore regimentazione delle acque». Gli interventi consisteranno in opere di «riordino», soprattutto idrologico, del pendio; nel ripristino della percorribilità della bretella; nel miglioramento funzionale del collegamento con interventi sulla geometria del percorso.

«Risolta un annosa questione che gravava molto sui residenti delle due contrade costretti a percorrere altre strade e costituiva un rischio in caso emergenza sanitaria. L'arteria sarà una valida alternativa a via Napoli riducendo il notevole flusso che poi crea disagi» scrive in una nota l'associazione «Io per Benevento».
Non mancano però altre problematicità legate all'inizio dei lavori sulla strada Serretelle. «Siamo molto preoccupati spiega Claudio Rocco che presiede il comitato di Santa Clementina- e contrari all'avvio dei lavori con queste modalità. In questi anni il Comune non ci ha ascoltati ne resi partecipi a questo progetto: non si provvederà ad allargare la strada e avremo il caos. Per noi questa è un'arteria stradale fondamentale e l'appello alle istituzioni è quello di intervenire in maniera diversa il prima possibile».

Intanto a breve ci saranno anche altre novità sui collegamenti stradali. Il sindaco Mastella ha annuncia di aver chiesto ad Anas e Regione di avviare i lavori per il tratto stradale che riguarda Caserta SudBenevento. Oggi invece previsto un sopralluogo del primo cittadino e del dirigente ai Lavori pubblici, Antonio Iadicco, al cantiere dei lavori di sistemazione dell'area sottostante Palazzo Mosti dove sono in corso i lavori per la creazione della rampa d'accesso alla sede comunale, la sistemazione dei giardinetti e l'installazione di un ascensore.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA