Assalto alla gioielleria Emozioni,
ennesimo raid: Sos dei negozianti

di Monia Pretto

SANTA MARIA CAPUA VETERE - Un altro assalto dei ladri alla gioielleria Pure Emozioni, a solo un mese dal precedente. I commercianti chiedono pattugliamenti e sicurezza.

L'allarme è scattato poco dopo le 3.30 di notte, la banda di ladri ha rotto la saracinesca per poi fuggire all'arrivo della vigilanza privata. Il colpo della scorsa notte accresce il lungo elenco degli esercizi commerciali colpiti nei mesi estivi, che comprende diverse gioiellerie del centro storico tra cui Dragone e Momenti Preziosi, entrambe sul corso Garibaldi. Ma nel mirino dei ladri, nel corso dei mesi, sono finiti anche negozi di articoli sportivi, le slot machine dei centri scommesse e il negozio di elettronica Lab Me. Talvolta i ladri sono stati messi in fuga dal sistema di allarme, ma il più delle volte sono riusciti a fuggire con un cospicuo bottino. «Non riusciamo a dormire sereni di notte, chiediamo più sicurezza» così Rosanna Rauso, la titolare della gioielleria situata nella centralissima piazza Matteotti, ripulita dai ladri il 31 luglio scorso e a gennaio del 2017.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 6 Settembre 2018, 12:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP