«Vesuvio» di D'Amore e Ghiaccio: «Due baby camorristi di fronte al destino»

Domenica 16 Maggio 2021 di Ida Palisi
«Vesuvio» di D'Amore e Ghiaccio: «Due baby camorristi di fronte al destino»

«Chi perde è niente, non tiene le palle». Per Federico detto Vesuvio la vita è una sfida alle regole e a Susy, 13 anni come lui e a capo di una band rivale. È lei la sua ossessione, insieme con una Napoli che i rispettivi genitori si contendono da sempre. Così un gioco pericoloso tra i vicoli di una città che è certezza ma anche eterna conquista, si trasforma in una guerra all'ultimo sangue tra i due boss della camorra, e in una lotta tra...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA