Conto Arancio, su Ing Italia indaga la Procura di Milano per riciclaggio

ARTICOLI CORRELATI
1
  • 126
Dopo lo stop di Bankitalia arriva la conferma dalle indagini giudiziarie che intendono vederci chiaro sul famoso "Conto arancio".  La Procura di Milano ha infatti in corso un'indagine precisa a carico di ignoti per riciclaggio in relazione alla vicenda di Ing Italia, filiale italiana della banca olandese Ing Bank. Un'indagine  coordinata dal Procuratore aggiunto Fabio de Pasquale e da Francesco Ciardi. Questo, dopo che la Bankitalia ha inibito alla banca del Conto Arancio di aprire nuovi conti correnti, dopo aver rilevato carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio. Uno stop che non riguarda i vecchi conti e clienti.
Lunedì 18 Marzo 2019, 15:36 - Ultimo aggiornamento: 18-03-2019 21:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-03-18 19:27:08
Un Istituto Olandese, abituato alle procedure "leggere" che opera in Italia da anni in nome della Comunita' Europea. La stessa comunita' che finge di bandire la Svizzera ma include Lussemburgo, Malta, Cipro e Irlanda. Poi si chiede conto di un prelievo in contanti da 3000 euro da un conto domiciliato nel nostro territorio. Ma che buffonata.

QUICKMAP