Crolla la produzione industriale, lo spread risale a 287

di Michele Di Branco

Mai così in basso dal 2012. La produzione industriale fa registrare a dicembre 2018, rispetto al mese precedente, un calo dello 0,8%. Si tratta della quarta contrazione consecutiva, tanto che su base annua l'indice risulta in ribasso del 5,5%. La crisi del settore è generale, ma come già emerso dalle precedenti rilevazioni, ad aggravare la situazione c'è il fattore quattro ruote: la produzione di autoveicoli, su base tendenziale, segna una flessione del 16,6%. «Dopo il punto di massimo di dicembre 2017 annota l'Istat in tutti i trimestri del 2018 la produzione ha registrato, al netto della stagionalità, flessioni congiunturali, con un calo più marcato nell'ultimo trimestre».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 9 Febbraio 2019, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP