Vendita Ilva ad ArcelorMittal: la Commissione Ue dice di sì

L’autorità Antitrust europea ha approvato l’acquisto di Ilva da parte di ArcelorMittal dopo l’impegno del maggior produttore di acciaio al mondo a vendere una serie di attività in Europa per rispondere ai timori in tema di concorrenza. ArcelorMittal disinvestirà quindi alcuni impianti produttivi in Belgio, Repubblica Ceca, Lussemburgo, Italia, Romania e Macedonia. Venderà inoltre alcune attività distributive in Francia e Italia.

La Commissione europea ha annunciato che gli impianti di acciaio saranno venduti ad acquirenti che ne continueranno l’operatività, consentendo di competere con ArcelorMittal.

«Ora manca solo l’accordo sindacale e poi finalmente, dopo anni di crisi e problemi, Ilva potrà diventare un’acciaieria competitiva e all’avanguardia nella protezione dell’ambiente e delle persone. Non perdiamo questa occasione per Taranto e per l’Italia», scrive il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda su Twitter.
Lunedì 7 Maggio 2018, 14:56 - Ultimo aggiornamento: 08-05-2018 14:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP