I vigili urbani di Napoli ci ricascano, boom di assenze a Natale e Capodanno

di Valerio Esca

42
  • 1538
I vigili urbani ci ricascano. Dopo lo scandalo dei permessi studio (esploso a novembre e raccontato dal Mattino) ecco quello delle licenze per i fruitori della legge 104 (lavoratori affetti da disabilità o che assistono familiari) e della legge 53 (congedi parentali). Le 155 richieste pervenute al comandante dei caschi bianchi Ciro Esposito cadono tutte nei giorni clou delle festività natalizie e di Capodanno: il 24, il 29, il 30 e il 31 dicembre. La maggior parte arrivano dai reparti considerati «centrali»: come Chiaia, San Lorenzo e Avvocata. In sostanza dove c'è maggiore necessità di uomini in strada, in giorni considerati da bollino rosso come la notte di San Silvestro. È pur vero che è un diritto sacrosanto, lo prevede la legge, quello dei lavoratori di ottenere la licenza per assistere un parente disabile. Ma è molto sottile la linea che passa tra chi realmente gode di questo istituto e chi invece se ne approfitta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 13 Dicembre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2018 14:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 42 commenti presenti
2018-12-13 08:55:12
i vigili urbani di Napoli sono solo un buco nel bilancio comunale, l' utilità di questi personaggi è davvero difficile da trovare, l' amministrazione deve avere la possibilità di licenziare in tronco chi approfitta di certe concessioni fatte a chi ne avrebbe veramente bisogno, non dovrebbe essere difficile accertare se in famiglia esiste un parente da assistere (sopratutto se questa assistenza occorre solo nelle festività più importanti)
2018-12-13 08:58:20
ai vigili di napoli non succederà nulla come non è successo nulla per quelli del'anm e quelli dell'asia per che fanno parte del bacino elettorale di de magistris!
2018-12-13 09:24:57
E' una vita che va avanti qst storia ma anche nelle aziende....assenti x congedo x andare in vacanza o farsi i fatti suoi tanto ne bekkano 1 su 1000.
2018-12-13 11:35:36
Se Napoli è una citta da 3º mondo ci sara un motivo?...eccone uno...senso civico zero...Che vergogna..tutti vogliono un lavoro e nessuno vuole lavorare...tutti reclamano e nessuno fa il proprio dovere....Andate via...chi puoi cambi citta...ne guadagnate di salute...qui il 24/25 e 26 tutto funziona orari regolari...la metro a capodanno tutta la notte...tutte le linee....ad ogni modo ognuno a cio che si merita....a Napoli la LTR...vigili urbani...ANM...ho detto tutto...vi saluto...
2018-12-13 09:21:41
Egr. De Magistris, oltre alle assunzioni bisogna controllare la qualità. Purtroppo attualmente lascia a desiderare.

QUICKMAP