Coppia di fidanzati uccisi a colpi di pistola in tabaccheria: caccia all'uomo

Le vittime Rocco Bava e la compagna Francesca Petrolini
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 1030
Ha cercato di fuggire ma è stato raggiunto e colpito dai proiettili Rocco Bava, di 43 anni, l'uomo ucciso stasera insieme alla compagna Francesca Petrolini, di 53, a Davoli Superiore. Secondo una prima ricostruzione i due, che avevano una relazione, si trovavano nella tabaccheria di proprietà della donna quando è entrato l'assassino che avrebbe sparato prima contro la donna, uccidendola sul colpo.

Poi ha inseguito all'esterno Bava sparandogli e ferendolo gravemente. L'uomo è morto poco dopo l'arrivo di un'ambulanza del 118. Entrambi erano separati e avevano allacciato una relazione da alcuni mesi. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Soverato e del Comando provinciale di Catanzaro sono ora indirizzate verso la vita privata delle vittime. La donna in passato avrebbe ricevuto minacce da un ex fidanzato che non aveva accettato la fine della relazione.

L'uomo ucciso, secondo quanto si è appreso, viveva a Simbario, nel vibonese, dove aveva un autolavaggio. Era separato senza figli ed aveva allacciato una relazione con Francesca Petrolini che andava avanti da pochi mesi.
Domenica 23 Dicembre 2018, 20:17 - Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 11:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP