Asse perimetrale Melito-Scampia, firmato il contratto per lavori di adeguamento delle barriere stradali

Martedì 7 Dicembre 2021
Asse perimetrale Melito-Scampia, firmato il contratto per lavori di adeguamento delle barriere stradali

Firmato stamattina, presso la Città Metropolitana di Napoli, il contratto con la ditta che sarà chiamata ad effettuare i lavori di adeguamento delle barriere stradali Sp 500 Asse perimetrale per Melito verso Scampia.

L'importo previsto per i lavori è di 443.955 euro. Gli interventi riguardano la messa in sicurezza, sul lato destro di ogni corsia, con riqualificazione dei guardrail esistenti risalenti a protezioni antecedenti e la riqualificazione del manto stradale, con l’obiettivo di migliorare il livello di sicurezza e l'eliminazione dei fattori di rischio sulle strade provinciali.
 

Video

La Sp 500 Asse perimetrale di Melito nasce come strada a scorrimento veloce di collegamento tra le aree occidentali (Lago Patria, provincia di Caserta) con il comune capoluogo. Con la realizzazione di quest’asse, veniva collegato direttamente il litorale Domizio e la rete autostradale con i comuni a Nord Ovest di Napoli, quali Melito, Mugnano, Arzano.

La realizzazione del successivo prolungamento fino al viale Umberto Maddalena ha permesso di riconnettere i comuni della fascia Nord della provincia direttamente al capoluogo. Si tratta di un territorio in prevalenza pianeggiante che divide in due la piana campana. Un tempo esso rappresentava quel territorio agricolo che separava la città di Napoli dalla piana dell’aversano individuando tutta una serie di realtà rurali tra cui i casali di Napoli, realtà autonome con proprie caratteristiche d’impianto.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco metropolitano Gaetano Manfredi che ha dichiarato: «La messa in sicurezza di tutti i tratti viari di nostra competenza e la sicurezza dei cittadini che li percorrono, rappresenta uno degli obiettivi strategici del nostro mandato presso l'ente di Piazza Matteotti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA