Ogni giorno 97 minuti in auto: una vita che si perde nel traffico di Napoli

di Nico Falco

  • 278
Più di un'ora e mezza al giorno, per fare una quarantina di chilometri col tachimetro che riesce appena a sfiorare i 24 chilometri all'ora: la vita del guidatore napoletano è un ingorgo perenne, con un rapporto di amore e odio verso la propria automobile, che prende più spesso ma per fare meno chilometri. Si tratta di una media, ma che fotografa la situazione in una città dove si sta più tempo alla guida, si percorrono meno chilometri e in una regione dove i giorni costretti nell'abitacolo sono 5 in più rispetto alla media nazionale. I dati sono quelli dell'Osservatorio Unipolsai, che con le scatole nere montate su poco meno di 4 milioni di automobili monitora le abitudini dei guidatori e traccia un quadro delle abitudini alla guida.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 12 Dicembre 2018, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP