Napoli, via Manzoni assediata da buche e degrado

di Gennaro Di Biase

Via Manzoni non sa dove guardare: se dal lato del Vomero, dove una voragine ha spazzato via il centro della carreggiata lasciando un cratere profondo tre metri, o dal lato di Posillipo, dove tra le teste mozzate degli alberi ci sono marciapiedi e corsie che sembrano essere saltati in aria dopo lo scoppio di decine di mine. In mezzo, via Manzoni è buche e belvedere, sole del pomeriggio e furti denunciati dai commercianti preoccupati. Ristoranti e transenne abbandonate a caso tra le erbacce. Immondizia mal ritirata e un incivile come diffuso turismo del sacchetto. In strada si trovano un mobile, uno stendino, una sorta di tappeto. Il cosiddetto «salotto buono» è abbandonato contro un muro. E non è tutto, purtroppo: pulizia e voragini a parte, i commercianti «pluriderubati» chiedono più controlli.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 28 Aprile 2019, 09:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP