Manca l'ok della Soprintendenza, in bilico lo show nautico sul Lungomare di Napoli

di Gennaro Di Biase

  • 33
Il Salone Nautico sul Lungomare rischia il naufragio. Non è ancora arrivato l'ok della Sovrintendenza per l'organizzazione della kermesse. «Navigare» - questo il nome dell'evento dovrebbe essere allestito tra Rotonda Diaz ed ex Circolo della Stampa e durare 9 giorni tra 19 e 27 ottobre, ma a questo punto potrebbe durare zero minuti: «La nostra deadline per poter invitare gli espositori dice Gennaro Amato, presidente dell'Associazione Nautica Regionale Campana (Ancr), eventuale organizzatore del salone è fissata al 30 giugno: dopo quella data non avremo più i tempi tecnici. Siamo in attesa da più di un mese, dopo aver presentato tutti i progetti aggiustati e le relazioni tecniche degli specialisti». Meno 4 giorni: il conto alla rovescia è partito non solo per «Navigare», ma anche per il naufragio di un indotto turistico stimato in «5 milioni», più altri «15 per la filiera nautica campana», continuano da Ancr. «Il progetto aggiunge Daniela Villani, Delegata comunale al Mare è stato portato alla Soprintendenza due mesi fa, il secondo progetto rettificato è stato consegnato. Il sindaco e io ci abbiamo messo faccia, impegno e approvazione in questo evento. Rinunciare al Salone Nautico sarebbe una grande occasione persa per Napoli e per la valorizzazione della sua storica Marina».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 26 Giugno 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP