Qualiano, 43enne violenta due bambine: era già ai domiciliari per abusi

Martedì 3 Luglio 2018 di Cristina Liguori
Qualiano, 43enne violenta due bambine: era già ai domiciliari per abusi

QUALIANO - Approfittava delle bimbe sul pianerottolo di casa oppure in qualche anfratto del palazzo. Le toccava, le molestava, le palpeggiava nelle parti intime ogni qual volta ne aveva l’opportunità. Approfittava del fatto che le piccole erano manipolabili e in una condizione di inferiorità psichica. Ad accorgersi di tutto sono state le mamme delle due bambine di 11 e 12 anni. Le donne avevano infatti cominciato a nutrire qualche sospetto in seguito di alcuni strani atteggiamenti. Le vittime in un primo momento sono state restie a confessare, terrorizzate dall’uomo e dalle conseguenze. Poi però si sono fatte coraggio e hanno raccontato ai genitori quanto accaduto. Così è scattata subito la denuncia ai carabinieri di Qualiano, coordinato dalla Compagnia di Giugliano, che hanno eseguito l’ordinanza di arresto nei confronti dell’orco. L’atto è stato emesso dal Gip del Tribunale di Napoli Nord. In manette un 43enne, residente a Qualiano. Sul suo capo pende l’accusa per abusi sessuali nei confronti delle due bambine. Abusi posti in essere durante il regime degli arresti domiciliari a cui era ristretto a seguito di una condanna per lo stesso reato. Le minori, sentite presso l'Ufficio di Procura in audizione protetta, hanno confermato quanto riferito dalle loro madri, arrichendo il racconto di particolari inquietanti.

Ultimo aggiornamento: 4 Luglio, 12:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA