Acerra, voragine nel rione degli abusi:
è piena di rifiuti, sequestrata

Martedì 16 Febbraio 2021 di Pino Neri
I rifiuti rinvenuti nella voragine che si è aperta ad Acerra

Una voragine di dimensioni ragguardevoli si è aperta in mezzo alla strada nel rione "Parco Novecento", un complesso edilizio ubicato in zona Spiniello frutto della speculazione dei primi anni Duemila e caratterizzato da recenti vicende legate all'abusivismo di una serie di edifici. Per fortuna l'apertura del grande buco non ha avuto conseguenze drammatiche: nessun ferito.

Voragine al confine tra Casandrino e Grumo: scontro sempre più duro

Ma quando i poliziotti municipali sono giunti sul posto si sono accorti che all'interno della voragine, profonda alcuni metri, c'erano molti rifiuti stratificati. Il sospetto è che l'area quando è stata lottizzata sia stata oggetto di uno scarico indiscriminato di schifezze di ogni sorta occultate con la realizzazione delle strade. La voragine è stata quindi sequestrata dalla municipale che sarà costretta a chiedere l'intervento dell'Arpac, l'Agenzia regionale protezione ambientale, per la caratterizzazione degli scarti rinvenuti.                    

Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio, 08:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA