«Campania zona rossa» tra le varianti senza freni e le terapie subintensive esaurite

Martedì 2 Marzo 2021 di Ettore Mautone
«Campania zona rossa» tra le varianti senza freni e le terapie subintensive esaurite

La zona arancione non ha finora avuto effetti sulla febbre del Coronavirus che è sempre alta in Campania. L’effetto varianti, soprattutto quella inglese, si fa sentire e ha riverberi anche nella stratificazione per età: più contagi giornalieri, incidenza per 100mila abitanti in crescita, indice di infettività Rt con profilo esponenziale, ospedali quasi all’orlo e unità di cura subintensive pressoché esaurite. Sono queste le premesse di un...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 19:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA