Napoli, condannato per mafia: Marziale va in carcere dopo 20 anni. «Ma ora lavora onestamente»

Martedì 29 Dicembre 2020 di Leandro Del Gaudio, Valentino Di Giacomo
Napoli, condannato per mafia: Marziale va in carcere dopo 20 anni. «Ma ora lavora onestamente»

«Ha commesso degli errori quando aveva 26 anni, poi però ci siamo sposati e lui è cambiato totalmente, adesso ha tre figli e da allora lavora onestamente. Ora, dopo 21 anni da quando ha commesso i suoi reati, lo hanno portato in carcere». Chiede aiuto attraverso un videomessaggio la moglie di Giuseppe Marziale, il 47enne che nei giorni scorsi è stato portato nel carcere di Secondigliano per alcuni reati connessi al traffico di droga risalenti...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA