Covid in Campania, De Luca: «Aumento contagi preoccupante, tasso di positività al 4,4%»

Venerdì 22 Ottobre 2021
Covid in Campania, De Luca: «Aumento contagi preoccupante, tasso di positività al 4,4%»

«Abbiamo un aumento di contagi che non ha una ricaduta sui ricoveri ospedalieri, tuttavia è un dato che deve cominciare a preoccuparci». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso di una diretta Facebook.

«Nella settimana tra il 9 e il 15 ottobre - ha spiegato De Luca - abbiamo avuto un numero di positivi di 1.723 unità. Nella settimana appena terminata, 16-22 ottobre, 2.228 positivi, cioè 500 positivi in più. Il dato preoccupante è questo, che passiamo da un tasso di positività che due settimane fa era del 3,4%, oggi è del 4,4%. Questo vuol dire che siamo di fronte a una tendenza lenta, ma percepibile, all'aumento dei contagi. Grazie a Dio, siccome abbiamo un numero altissimo di vaccinati, questo aumento di contagi non ha una ricaduta sui ricoveri ospedalieri, tuttavia è un dato che deve cominciare a preoccuparci». 

Il governatore ha poi confermato che oggi si sottoporrà alla terza somministrazione del vaccino: «Nei prossimi mesi probabilmente tutti dovranno fare la terza dose, a cominciare da me che faccio la terza dose oggi, senza andarmi a fare il picnic a Trieste a fare non si sa che», ha detto il presidente della Regione anticipando quello che sarà il calendario complessivo: «Terza dose per il personale sanitario, terza dose tra qualche mese per il personale scolastico, poi vedremo per tutte le altre fasce d'età». 

Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre, 09:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA