Diego Di Giovanni, grave il ballerino di Napoli coinvolto nell'incidente in Arabia: morti tre amici

Giovedì 21 Ottobre 2021
Diego Di Giovanni, grave il ballerino di Napoli coinvolto nell'incidente in Arabia: morti tre amici

Sono ore di ansia e preoccupazione per il ballerino Diego Di Giovanni, il ragazzo di 21 anni di Villaricca, ricoverato in gravi condizioni in seguito all'incidente avvenuto a Ryad in Arabia Saudita il 15 ottobre scorso in cui sono morte tre persone oltre il conducente della vettura.

Nell'impatto sono deceduti i ballerini Antonio Caggianelli, Giampiero Giarri e Nicolas Esposto.

Video

Le due auto su cui viaggiavano sono precipitate in una scarpata nel deserto durante un'escursione. Oltre alle vittime sono rimasti feriti altri ballerini, tra cui Diego.

I ragazzi, tutti ballerini italiani, si trovavano in Arabia per inaugurare un nuovo teatro mettendo in scena lo spettacolo «Aggiungi un posto a tavola».

La famiglia di Diego è immediatamente volata in Medio Oriente per stare vicino al proprio caro.

LEGGI ANCHE Incidente nel deserto, morti tre ballerini italiani 

Intanto i social sono stati inondati di messaggi di auguri per pronta e completa guarigione, da amici e da colleghi di lavoro. 

La prima scuola di danza dello sfortunato 21enne napoletano la “Emozioni in punta di piedi” di Giugliano, su Facebook ha scritto: «Diego, Emozioni è con te! Sei forte e sono sicura che riuscirai ad affrontare anche questa prova. Dai su, stupiscici ancora con un effetto speciale».

Ultimo aggiornamento: 16:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA