Napoli: centri sociali e disoccupati, il corteo non è autorizzato. Scoppiano tafferugli

Sabato 23 Maggio 2020

Tafferugli tra forze dell'Ordine e manifestanti di Centri sociali e disoccupati sono avvenuti poco prima delle 16.30 a Napoli, durante una manifestazione indetta dal Centro sociale «Iskra», dal «Movimento Disoccupati 7 Novembre» e dal «SI-Cobas». Dopo un presidio in piazza Dante i manifestanti, alcune centinaia, si sono mossi in corteo, che non era autorizzato, fronteggiati da Polizia e Carabinieri in assetto anti-sommossa. All'altezza di piazza Spirito Santo hanno svoltato per i Quartieri Spagnoli tentando di raggiungere via Toledo. Qui, all'incrocio con via Diaz, c'è stato il contatto con le forze dell'Ordine. Poi, i manifestanti si sono ricompattati con l'intenzione di raggiungere il Comune. «La crisi è vostra. Non la pagheremo», è scritto sullo striscione che apre il corteo. 

Ultimo aggiornamento: 20:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA