Incidente a San Gennaro Vesuviano, perde il controllo dell'auto e investe sei persone: morta 27enne, grave la sorella incinta al settimo mese

Venerdì 10 Luglio 2020 di Francesco Gravetti

Una ragazza è morta e cinque persone sono rimaste ferite nel corso di un terribile incidente che si è verificato nella notte a San Gennaro Vesuviano, in via Ottaviano. I sei, che stavano insieme e si apprestavano a raggiungere le loro automobili, sono stati travolti da una Panda, guidata da un 18enne. La macchina è piombata sul marciapiede e ha colpito in pieno i giovani: una 26enne, Natalia Boccia, studentessa, è morta sul colpo. Tra i feriti, anche la sorella della vittima, Pasqualina Boccia, 34 anni, al settimo mese di gravidanza: portata in ospedale, ha partorito e messo alla luce una bimba, che è ricoverata in terapia intensiva al Martiri del Villa Malta di Sarno. Un altro giovane in pericolo di vita è il 32enne Giacomo Muoio, il marito di Pasqualina, ora ricoverato presso l’ospedale di Castellammare di Stabia. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno arrestato il 18enne: dai primi rilievi non è risultato positivo né al test sulla droga né a quello sull’alcol. L’ipotesi è che abbia perso il controllo dell’auto, ma sono in corso ulteriori accertamenti. 

Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 08:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA