Uccisa dal carico del tir: ecco tutte
le infrazioni commesse dall’autista

di Marco Di Caterino e Enzo Napolitano

17
  • 6347
Una morte che si poteva evitare. Colpo di scena nelle indagini sulla tragica fine di Imma Papa, 29 anni, mamma di un bimbo di due, residente a Forchia, hostess all’aeroporto di Capodichino, uccisa dal carico di patate perso da un tir mentre percorreva l’asse mediano in direzione Acerra. La ragazza è morta sul colpo, probabilmente senza rendersi conto di quanto le stesse accadendo, mentre sulla corsia opposta guidava la sua Fiat 500, che in una sorta di tragico strike è stata centrata in pieno da uno dei quattordici bancali trasportati dal pesante automezzo. 

Gli inquirenti – le indagini e i rilievi sono condotti dagli agenti della polizia stradale di Napoli e dai colleghi del dipartimento di Nola - hanno accertato che il carico non era in sicurezza, che la quantità di patate trasportate era di gran lunga superiore a quella consentita e, come se non bastasse, il tir aveva violato l’assoluto divieto di sorpasso che vige sull’intero tratto della sopraelevata e procedeva a velocità sostenuta proprio sulla corsia di sorpasso, divisa dalla carreggiata opposta da un guardrail alto meno di un metro e quindi incapace di assorbire gli urti laterali dei grossi automezzi che oltrepassano regolarmente il limite dei settanta chilometri orari. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 21 Giugno 2019, 22:45 - Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-06-24 16:36:42
Il problema, oltre i controlli inesistenti, è che polizia e carabinieri sono corrotti. Fermano un pregiudicato, un delinquente, un camorrista ecc...mettono un biglietto da 50/100 euro nella carta d'identita' che deve essere controllata dal tutore dell'"ordine", e cosi' si chiudono tutti e due gli occhi...come succede in Albania, Montenegro e altri Paesi dove la corruzione si fa istituzione.
2019-06-24 17:09:42
ma chi telà dette ste cose? ma veramente fai? ma vergognati !
2019-06-26 13:32:56
Se ce l'hai cone Mè, fatti un giro alla stazione centrale di Napoli in pieno giorno...Polizia e soldati fuori la stazione, e dentro ci sono tossicomani che importunano i turisti, donne che chiedono l'elemosina, venditori di calzini, scippatori ecc...La polizia ? perennemente fuori dalla stazione...ridanciana, perennemente al cellulare come se il mondo attorno non esistesse. Immagina la differenza che farebbe la potentissima Polizia Texana...
2019-06-24 10:49:22
ottuso e ignorante .. povera figlia morire per mano di un patanaro
2019-06-24 10:11:28
solo un patanaro ...

QUICKMAP