Miasmi in città, blitz allo Stir di Giugliano:
multati tre autocompattatori non in regola

Mercoledì 1 Settembre 2021 di Mariano Fellico
Miasmi in città, blitz allo Stir di Giugliano: multati tre autocompattatori non in regola

Miasmi notturni, blitz della polizia municipale allo Stir di Giugliano: multati tre autocompattatori non in regola. È quanto messo in atto questa mattina dagli agenti della Municipale di Giugliano agli ordini del comandante Maiello che hanno effettuato un servizio mirato all’esterno dello Stir e multato tre automezzi dei rifiuti.

Ieri sera a causa dei miasmi un gruppo di cittadini si è recato presso la Compagnia dei carabinieri ed ha sporto denuncia, documento inviato alla Procura della Repubblica. In tarda mattinata, sempre gli agenti della Municipale, agenti hanno effettuato dei controlli a Licola Mare dove hanno elevato contravvenzioni al Codice della Strada e sequestro merce ad una pescheria abusiva: il titolare dell'attività é stato multato per cinquemila euro ed i prodotti ittici sono stati confiscati e verranno distrutti. 

Dopo i controlli scattano le denunce ai carabinieri sia da parte dei cittadini che dei rappresentanti istituzionali. A Qualiano, stamani, hanno sottoscritto la denuncia il presidente del Consiglio comunale Salvatore Onofaro, una consigliere di opposizione, referenti dei commercianti e attivisti. La denuncia è stato sporta contro ignoti. «Miasmi che si trascinano da settimane - spiegano i promotori dell'iniziativa - Il fetore nell'aria ha costretto numerosi cittadini a chiudersi in casa. Altri hanno invece accusato malori». Ieri sera analoga iniziativa anche a Giugliano, con in testa il sindaco Nicola Pirozzi, autore di un esposto insieme ad altri cittadini che si erano recati in caserma. 

Ultimo aggiornamento: 14:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA