Napoli, per Natale torna «Rubacchio»:
l'albero in Galleria rubato ogni anno

Martedì 3 Dicembre 2019 di Marco Perillo

Come ogni anno torna l'albero di Natale in Galleria Umberto, ribattezzato «Rubacchio» a causa del suo furto che avviene puntualmente da diverso tempo a questa parte. I commercianti della Galleria però non si sono persi d'animo e anche ora, nel 2019, ci hanno riprovato per la gioia dei tanti bambini che tra i suoi rami lasciano le loro letterine coi desideri per Babbo Natale.
 

 

Spesso e volentieri, raid notturni che prevalentemente arrivano dai vicini Quartieri Spagnoli, dove è viva la tradizione dei falò di Sant'Antonio del 17 gennaio, hanno fatto sì che l'albero sparisse, anche dopo pochi giorni dalla sua installazione. A nulla sono valsi diversi appelli, anche politici, per presidiare l'albero oppure per chiudere la Galleria di notte attraverso l'installazione di cancellate, anche per impedire scorribande coi motorini e possibili azioni criminali nottetempo.

Nel frattempo «Rubacchio» è tornato. Per la soddisfazione di tanti cittadini perbene. Ma la domanda, come sempre, è quanto durerà. 

LEGGI ANCHE Natale, Napoli si illumina: arriva l'albero da 25mila euro in piazza Trieste e Trento

Ultimo aggiornamento: 20:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA