Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, concerto di Vasco: decine di denunciati tra biglietti falsi e spinelli

Mercoledì 8 Giugno 2022
Napoli, concerto di Vasco: decine di denunciati tra biglietti falsi e spinelli

Diciannove persone denunciate per contraffazione e 12 segnalate al Prefetto per uso personale di sostanze stupefacenti, tra marijuana, hashish e spinelli: è il bilancio del piano straordinario della Guardia di Finanza di Napoli finalizzato alla prevenzione e alla repressione dei fenomeni della contraffazione e della droga organizzati in occasione del concerto di Vasco Rossi che si è tenuto ieri nello Stadio Diego Armando Maradona di Napoli.

Video

I servizi sono stati svolti dai «Baschi Verdi» del Gruppo Pronto Impiego e dal I Gruppo Napoli, coadiuvati dalle unità cinofile e in coordinamento con la Sala Operativa del Comando Provinciale delle Fiamme Gialle. Sequestrati diverse centinaia di articoli contraffatti, materiale promozionale e merchandising del Tour «Vasco Live 2022», tra sciarpe, cappellini e fascette. Sanzionate, sempre nella zona dello Stadio, anche 13 attività commerciali per violazioni concernenti la mancata memorizzazione dei corrispettivi e 1 parcheggiatore abusivo. L'operazione è stata condotta anche su input del Nucleo Speciale Beni e Servizi di Roma.

Inoltre, ieri mattina, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno controllato una persona in piazzale Tecchio trovandola in possesso di 50 sciarpe riportanti l'effigie del cantante che sono risultate contraffatte. L’uomo, un 39enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e gli è stato altresì notificato un ordine di allontanamento mentre la merce è stata sequestrata.
Nella serata della stessa giornata, gli agenti del Commissariato San Paolo hanno denunciato due persone, una 27enne e un 37enne di Napoli, per resistenza a Pubblico Ufficiale ed altre tre, due 42enni di Napoli e Torre del Greco, e un 31enne ischitano, per accensioni ed esplosioni pericolose poiché sorpresi ad accendere fumogeni durante il concerto.

Ancora, i poliziotti con i militari dell’Arma dei Carabinieri,  i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli e personale del servizio autonomo della Polizia Locale del comune di Napoli, hanno sanzionato 24 persone poiché sorprese ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo ed altre 9 sono state sanzionate amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale; infine, sono state contestate 154 violazioni del codice della strada e rimossi 57 veicoli in divieto di sosta.

Ultimo aggiornamento: 18:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA