Napoli Est, nuovo autobus per gli studenti: solo quattro corse al giorno

Napoli Est, nuovo autobus per gli studenti: solo quattro corse al giorno
di Alessandro Bottone
Venerdì 30 Settembre 2022, 20:18 - Ultimo agg. 1 Ottobre, 11:54
3 Minuti di Lettura

Novità sul trasporto pubblico a Barra, Ponticelli e San Giovanni a Teduccio, quartieri nella zona orientale di Napoli. Si corre ai ripari per evitare disagi agli studenti dopo la sostanziale modifica al percorso della linea autobus 173. Difatti, nelle ultime ore l'azienda comunale del trasporto pubblico ha annunciato l'attivazione di una linea che servirà, in particolare, gli istituti scolastici di Napoli Est.

Si tratta della linea 173A che sarà attiva da lunedì 3 ottobre 2022 «per favorire la mobilità studentesca verso gli istituti scolastici di viale 2 Giugno e di via Argine», si legge sul sito istituzionale dell'ANM Napoli in cui si dettaglia anche il percorso. In particolare, all'andata i mezzi, con partenza da via Brin, raggiungono corso san Giovanni, viale 2 Giugno (scuole), via Atripaldi (presidi forze dell'ordine e sede VI Municipalità), via delle Repubbliche Marinare, via Figurelle, via Chiaromonte (presidio Asl di Barra), via Mastellone (cimitero), viale delle Metamorfosi (ospedale del Mare), via Martiri della Libertà, via Malibran (parco) e via Argine (ospedale e molti altri servizi). Le corse sono programmate dal lunedì al venerdì. Sono previste soltanto due partenze giornaliere per direzione in considerazione dell'orario di ingresso e di uscita a scuola. Dal Brin verso via Argine sono programmate corse alle 7:15 e alle 13:10 mentre da Argine verso via Brin sono fissate alle 7:15 e alle 14.

La linea ordinaria suburbana 173 resta attiva e i mezzi continueranno a servire soltanto il quartiere Ponticelli e l'adiacente Comune di Volla. Gli autobus, con partenza da via Argine, dopo aver servito l'Ospedale del Mare, raggiungono il rione Incis e poi diverse strade di Volla per poi tornare al capolinea in via Argine. La frequenza media è di quaranta minuti.

Restano, dunque, le difficoltà per i numerosi utenti che intendono spostarsi tra i tre quartieri della Municipalità di Napoli Est, la più estesa e la più popolosa in città con oltre 113mila abitanti. Per molti residenti sarà difficile, se non impossibile, raggiungere punti strategici come ospedali, uffici municipali, presidi delle forze dell'ordine e varie sedi dell'Asl senza una linea che possa servire l'intero territorio orientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA