Napoli Servizi, de Giacomo lascia: c'è il bando per il nuovo amministratore

«Solo chi non conosce Andrea de Giacomo può essersi stupito per le sue dimissioni. De Giacomo si conferma, anche in questa occasione, persona retta ed interessato unicamente al bene dell'azienda che ha governato fino a ieri e dei suoi lavoratori. Le sue dimissioni irrevocabili, presentate a poche ore dalla lettura del testo della denuncia presentata oltre un mese fa al Tribunale delle Imprese gli consentono di difendere la correttezza e l'autonomia del suo operato senza che i destini personali si mischino con le prospettive aziendali». Così in una nota sulla vicenda Napoli Servizi il vicesindaco, Enrico Panini, il quale annuncia: «Nella giornata di lunedì verrà pubblicato il bando di evidenza pubblica per individuare il nuovo Amministratore unico».

«Desta in noi tristezza il fatto che tutto ciò accada in un anno nel quale, superata la fase più difficile, l'azienda Napoli Servizi ha il finanziamento garantito per tutto il prossimo triennio e sottoscriverà a breve un contratto di servizio con il Comune di Napoli di portata decennale. Ad Andrea de Giacomo va il nostro ringraziamento per quanto fatto, anche per quanto riguarda la capacità di ristabilire relazioni umane corrette e rispettose, e l'assicurazione che avremo modo di rincontrarci. Alle lavoratrici ed ai lavoratori di Napoli servizi ed all'intera città l'assicurazione che continuità aziendale e continuità operativa non subiranno la benché minima interruzione». 
Sabato 20 Luglio 2019, 17:20 - Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 08:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-07-20 21:26:55
Un buon passo democratico visto l`incompetenza sua e di chi fa parte del sistema Napoli servizi, per il 90 % non qualificati ma raccomandati a andare in giro o a stare nei parchi , cimiteri , ecc.ecc. aspettando la fine del turno
2019-07-20 20:04:20
Una difesa, quella del Vice Sindaco Panini, davvero ridicola e fuori luogo. Il Manager è persona di fiducia del Sindaco e in quanto tale è stato posto a capo dell'Azienda Napoli Servizi. Ed ha miseramente fallito! Come minimo il Sindaco dovrebbe scusarsi con il Consiglio comunale e con i cittadini napoletani. Invece cosa fa? Difende il suo fallimento! E' davvero troppo!
2019-07-20 19:18:52
naturalmente per i "disservizi"resi , sarà sicuramente premiato con una lauta buonuscita!!!!
2019-07-20 18:01:52
In sintesi.....la Napoli Disservizi occorre sciropparsela per i prossimi anni, apprezzeremo con pazienza i risultati, ottenuti, dalla riparazione professionale delle buche,, al verde, all'inesistente resto....
2019-07-20 17:34:56
Vorremmo sapere di più - C'entra la qualità del servizio, ? c'entrano i cumuli di monnezza dappertutto? O c'entra la stanchezza, l'impossibilità a cambiare la mentalità della gente, l'impossibilità a cambiare le istituzioni- O essere considerato il caprio espiatorio di una situazione difficile , molto difficile- dove non ci sono maestri e professori ma solo impegno, dedizione, scrupolo professionale- Cosa è successo?

QUICKMAP