Napoli dichiara guerra all'azzardo: via le slot da bar e tabaccherie

di Luigi Roano

8
  • 17535
Anche i cosiddetti «corner» - tabaccherie, cartolerie, bar, internet point e «in ciascun luogo è svolta a latere e in forma non prevalente la raccolta e la commercializzazione di scommesse sportive» - da oggi sono assoggettati al rigido regolamento comunale per «le sale da gioco e giochi leciti». Vale a dire che quei locali o rinunciano all’attività secondaria del gioco oppure dovranno traslocare se si trovano in prossimità di scuole, chiese e nel centro storico. E si tratta di decine e decine di esercizi commerciali.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 16 Marzo 2019, 23:00 - Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 08:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-03-18 13:39:40
IMPOSSIBILE che accada è un giro di soldi facili troppo grande e nessuno si azzarderà a fare niente....poi mi direte
2019-03-18 09:03:06
giusto lasciatele solo nei locali autorizzati e cosi secondo me abbattette la ludopatia di un bel pò non è possibile che si trovino in ogni esercizio pubblico e poi sono d'accordo con amus tutti questi giochi al secondo vanno regolamentati non è possibile che in una giornata si fanno centinaia di estrazioni
2019-03-17 16:55:55
Grande DeMa. Il gioco rovina le famiglie come la droga. Ora mi auguro che lo segua subito il sindaco di Pozzuoli.
2019-03-17 12:39:45
Non se può più vedere specie donne mamme di figli stare nei tabaccai nei bar a giocare con queste slot davanti a bambini se fosse per me toglierei anche tutte queste estrazioni, una volta l’estazione veniva fatta una volta a settimana ora ci sono estrazioni ogni minuto, ć é gente che si rovina stando dietro tutti questi giochi e scommesse , poi ognuno è libero di farlo, ma fatelo solo in luoghi idonei e non nei bar e nei tabacchini davanti a tanti bambini che guardandovi sono invogliati a emularvi. Vergogna.
2019-03-17 11:45:20
Riusciranno i nostri eroi al Governo a debellare finalmente questo grosso affare camorristico distruttivo di una generazione non solo giovanile alla mercè della peggiore ludopatia. Vorrei essere ottimista per crederci. Mah !!!

QUICKMAP