No Green pass a Napoli, Cobas e disoccupati violano la zona rossa e arrivano al Plebiscito

Sabato 13 Novembre 2021 di Valentino Di Giacomo
No Green pass a Napoli, Cobas e disoccupati violano la zona rossa e arrivano al Plebiscito

Un po’ per il lavoro, un po’ contro il green pass e soprattutto contro il governo. Circa 700 persone si sono radunati in piazza Garibaldi e si stanno muovendo verso il centro storico bloccando completamente una corsia del corso Umberto. Tra i 700 ci sono disoccupati del Movimento 7 novembre e Cobas e antagonisti venuti anche da altre zone d’Italia come i movimenti No Tav provenienti dalla Val di Susa. 

Il corteo punta ad arrivare verso le zone del centro storico ieri vietate dalla prefettura in osservanza delle decisioni prese dal Viminale di non consentire manifestazioni in alcuni punti della città. L’obiettivo era arrivare in piazza del Plebiscito e le forze dell’ordine hanno consentito il passaggio. Davanti alla sede della prefettura, però, è stato creato un forte sbarramento con furgoni cellulari, agenti del reparto mobile in assetto antisommossa e idranti. Cancelli mobili sono pronti ad essere installati per impedire che il corteo raggiunga il lungomare e via Santa Lucia dove c'è la sede della Regione Campania. 

 

Alle 17 è invece previsto un raduno di No vax e no green pass all’esterno della stazione della metropolitana di piazza Cavour. Manifestazioni contro vaccini e carta verde che avvengono ormai da settimane ogni sabato. Le forze dell’ordine sono ora impegnate a non far realizzare un unico corteo di no vax e dei disoccupati. 

Anche il movimento 7 novembre è contro il green pass, pur se molti di loro ammettono di essere vaccinati: «Misure come il green pass - dicono - sono la foglia di fico dietro cui nascondere le proprie responsabilità, misure ipocrite e inutili che non agiscono sulle criticità sistemiche, ma utilissime per i padroni che sono autorizzati a ridurre ulteriormente i costi della sicurezza nei luoghi di lavoro, eliminando sanificazioni, tamponi, mascherine, igienizzante». 

Video

Intanto il corso Umberto è completamente bloccato e inaccessibile alle auto per chi da piazza Garibaldi vuole raggiungere piazza Bovio per la rabbia degli automobilisti.

Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 08:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA