Nola, il soccorso tempestivo di un finanziere salva la vita al parroco del Duomo

Giovedì 25 Novembre 2021
Nola, il soccorso tempestivo di un finanziere salva la vita al parroco del Duomo

Lucidità e prontezza di un finanziere. Questo ha salvato la vita a Don Mimmo De Risi, parroco del Duomo di Nola che ha avuto un malore durante la cerimonia dei “Cittadini Benemeriti” nell’aula consiliare del Municipio.

Grazie all’intervento del Luogotenente Antonio Baldassarre, in forza al Gruppo della Guardia di Finanza di Nola, che - coadiuvato dalla Protezione Civile - ha praticato le manovre di primo soccorso, e in particolare proprio lui si è occupato del massaggio cardiaco.

Sergio Di Loreto, poliziotto morto durante esercitazione al poligono in Sardegna: colpito (per errore) dal collega

Un malore improvviso per il sacerdote che ora può dirsi fuori pericolo grazie all’intervento del finanziere.

Un soccorso tempestivo, testimonianza di quanto il personale del Corpo, abilitato a corsi specifici di soccorso, possa essere decisivo, con le proprie conoscenze e doti di lucidità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA