Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rapina al distributore di Pollena Trocchia: dipendenti presi a sprangate, arrestati padre e due figli

Domenica 12 Giugno 2022
Rapina al distributore di Pollena Trocchia: dipendenti presi a sprangate, arrestati padre e due figli

Hanno aggredito a scopo di rapina il titolare e il dipendente di un distributore di benzina, picchiandoli e colpendoli con una spranga. Autori del raid tre uomini, padre e due figli, arrestati dai carabinieri della tenenza di Cercola. I tre - Giorgio De Simone, 52 anni, e i figli Giuseppe ed Emmanuele di 23 e 21 anni - hanno percorso in auto il tratto di strada che dalla loro abitazione di Massa di Somma, nella zona vesuviana, arriva fino a Pollena Trocchia. L'obiettivo un distributore di carburanti in via Cimitero. Prima a pugni e poi con una spranga, hanno picchiato titolare e dipendente della pompa. Sono poi fuggiti con l'incasso, non prima di tentare di investire con l'auto una delle vittime.

I due aggrediti sono stati visitati in ospedale e se la caveranno con cinque giorni di prognosi per le contusioni rimediate. I tre rapinatori sono stati identificati dai carabinieri, raggiunti a casa e poi arrestati per rapina e danneggiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA