Rifiuti speciali e rottami di auto nel cortile di casa: scatta il sequestro nel Napoletano

Sabato 25 Settembre 2021 di Pino Cerciello
Rifiuti speciali e rottami di auto nel cortile di casa: scatta il sequestro nel Napoletano

Custodiva rifiuti speciali, veicoli fuori uso, parti meccaniche e altra merce di dubbia provenienza nel cortile di casa. A scovare e sequestrare il materiale la polizia municipale di San Giuseppe Vesuviano. Nei guai, per gestione illecita di rifiuti e altre ipotesi di reato, un 55enne del posto. Nel corso di alcuni controlli, la Polizia di San Giuseppe Vesuviano, agli ordini del Comandante Tenente Colonnello Fabrizio Palladino, ha scoperto veicoli ormai datati, fuori uso e in evidente stato di abbandono, ma depositati su un'area di pertinenza dell'abitazione dell'uomo. Assieme ai mezzi dismessi, scoperta anche una discarica di parti meccaniche e plastiche lasciate sul terreno, oltre a un ingente quantitativo di merce nuova, per lo più consistente in ricambi di veicoli, indumenti intimi, covers per smartphone ed elettrodomestici di dubbia provenienza. L'uomo è stato denunciato a piede libero, e tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro dagli uomini della municipale. Al termine del controllo, l’indagato è stato accusato di gestione illecita di rifiuti, calunnia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. La sua posizione potrebbe aggravarsi qualora la provenienza e la detenzione della merce rinvenuta risultasse irregolare. In tal caso scatterebbe il reato di riciclaggio o ricettazione.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento