Ritrovata Rosa Di Domenico: la ragazzina di Sant'Antimo sta tornando a casa

ARTICOLI CORRELATI
di Cristina Liguori

  • 4620
«Ritrovata Rosa, la ragazza di 15 anni scomparsa dal Napoletano a maggio. Ha parlato con la madre e ha detto che sta bene e sta rientrando a casa. Lo comunica la famiglia a #chilhavisto». L’annuncio arriva dalla pagina Facebook della nota trasmissione televisiva.

La ragazzina scomparsa dallo scorso maggio ha riabbracciato i genitori che da mesi e mesi, disperati e affranti, lanciavano accorati appelli sui social e tramite la trasmissione della Rai. Il rientro a casa di Rosa è avvenuto oggi pomeriggio con un volo decollato da Ankara. 
 


La ragazza si è presentata alle autorità giudiziarie di Istanbul e sono partiti i contatti con l’Italia, grazie all’ufficiale di collegamento di Ankara con la mobile di Napoli. Da mesi gli uomini di via Medina, sotto il coordinamento del capo della Mobile Luigi Rinella avevano indicato la Turchia come il possibile luogo in cui poteva trovarsi la ragazzina di Sant’Antimo. Indicazioni che hanno spinto la Di Domenico a mostrarsi alle autorità giudiziarie del paese per chiedere di ritornare a casa. Oggi la minore è stata ascoltata sia dagli uomini della Mobile di Napoli sia dal pm della Procura di Napoli nord, sotto il coordinamento del procuratore Francesco Greco.

Rosa infatti appena è arrivata è stata portata in un luogo protetto dell’aeroporto insieme al magistrato di turno che l'ha interrogata. La giovane è in attesa di incontrare i genitori che sono in trepidante attesa. Luigi e Rosa sono accerchiati dall’amore dei parenti.
Lunedì 5 Marzo 2018, 13:24 - Ultimo aggiornamento: 05-03-2018 22:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP