Sorprese dal mare di Baia, spunta
un nuovo mosaico e una fontana

Venerdì 30 Luglio 2021 di Antonio Cangiano
Sorprese dal mare di Baia, spunta un nuovo mosaico e una fontana semicircolare.

Durante la presentazione del libro di Annalisa Marzano “Un mare da coltivare”, un interessante studio sulle attività produttive incentrate sul mare nel periodo romano, il 28 luglio alle Terme di Baia, il direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Fabio Pagano, ha presentato, tra le attività in corso, anche le ultimissime scoperte archeologiche, proveniente dalle acque del Parco sommerso di Baia.

Si tratta di uno straordinario nuovo mosaico proveniente da una fontana semicircolare: due anatre che nuotano su un mare fatto di migliaia di tessere colorate.

 

«Questo mosaico e molte altre novità saranno aperte a subacquei e snorkelisti dal prossimo mese nel nuovo percorso di visita Sol et Luna», ha concluso il direttore Pagano, affidando l'emozione dei dettagli, in un video anteprima, disponibile sulla pagina Facebook del Parco Archeologico dei Campi Flegrei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA