Torre Annunziata, al Politeama un incontro su carcere ed errori giudiziari

di Ciriaco M. Viggiano

TORRE ANNUNZIATA - Gli errori giudiziari e l'ingiusta detenzione in Italia saranno al centro dell'appuntamento promosso dalla Camera penale di Torre Annunziata e in programma domani alle 14 nel cinema Politeama di Torre Annunziata. Sarà questa la location della proiezione di "Non voltarti indietro", docufilm prodotto nel 2016 da Errorigiudiziari.com in collaborazione con Own Air. Filo conduttore della pellicola, diretta da Francesco Del Grosso, sono le storie di una commercialista, un impiegato postale, uno stilista, un assessore comunale e una dipendente pubblica finiti ingiustamente in carcere. Due protagonisti di queste vicende saranno presenti in sala e racconteranno al pubblico il loro calvario tra penitenziari, mura domestiche e tribunali, oltre il tentativo di mettersi alle spalle la tragica esperienza dell'ingiusta carcerazione. 

Alla proiezione prenderanno parte anche Francesco Del Grosso, il regista che ha diretto il docufilm andato in onda per la prima volta il 19 novembre 2016 durante uno speciale del Tg5, e Valentino Maimone, responsabile dell'Osservatorio sull'errore giudiziario istituito presso l'Unione delle Camere penali italiane che ha curato il soggetto e la sceneggiatura della pellicola. Interverranno, inoltre, gli avvocati Domenico Nicolas Balzano, presidente della Camera penale di Torre Annunziata, Domenico Caiazza, numero uno dell'Unioncamere, e Susanna Denaro, componente dell'Osservatorio sull'errore giudiziario. «L'errore giudiziario - spiegano gli avvocati - costituisce un tema particolarmente caro alla Camera penale di Torre Annunziata, da anni impegnata nella campagna di sensibilizzazione sugli effetti che può produrre, in termini di costi sociali e umani, un processo che non rispetti le garanzie difensive».

L'appuntamento di domani si aggiunge al corso di educazione alla legalità che la Camera penale di Torre Annunziata ha tenuto nelle aule del liceo scientifico Gaetano Salvemini di Sorrento. Nel corso dell'iniziativa sono finora stati toccati i temi della funzione del diritto penale nell'ordinamento giuridico italiano, dei delitti contro la persona e contro il patrimonio, dell'uso personale e dello spaccio di droga, della guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, dell'omicidio stradale e dell'omissione di soccorso. In cattedra gli avvocati Luisa Nastri, responsabile del progetto Miur per la Camera penale di Torre Annunziata, Maria Formisano, direttrice della scuola forense Enrico de Nicola, Susanna Denaro, Domenico Nicolas Balzano, Francesca Morvillo, Francesco Cappiello, Giovanbatista Pane, Sergio De Simone e Guido Di Nola.
Domenica 7 Aprile 2019, 17:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP