Vesuvio e Campi Flegrei, il piano
per gli sfollati dalle «zone rosse»

0
  • 52
In caso di emergenza legata al Vesuvio circa 1 milione e 155 mila residenti nei Comuni della zona rossa dell'area vesuviana e di quella dei Campi Flegrei saranno distribuiti nelle Regioni italiane in attuazione del piano della Protezione civile. I protocolli di gemellaggio con le Regioni sono stati firmati oggi, nel corso di una cerimonia a Palazzo Santa Lucia, dal presidente della giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca con i presidenti della Basilicata, Vito Bardi e della Calabria, Mario Oliverio, e gli assessori e delegati delle altre regioni. Presente il Capo del Dipartimento di Protezione Civile, Angelo Borrelli. «È un risultato importante - ha detto Borrelli - di questi protocolli si parlava dal 2002 e la pianificazione dell' emergenza Vesuvio è cominciata nel 1984». Ad Ottobre a Pozzuoli, nell'area flegrea, si terrà una grande esercitazione di Protezione civile. 
Mercoledì 19 Giugno 2019, 18:24 - Ultimo aggiornamento: 20 Giugno, 07:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP