​Violenza in Circum: prima danneggia la cabina, poi aggredisce macchinista

di Francesco Gravetti

Un macchinista dell’Eav è stato aggredito questo pomeriggio al terminal di Porta Nolana della Circumvesuviana ed è finito in ospedale. A prenderlo a schiaffi e pugni è stato un giovane, uno straniero proveniente dall’Europa dell’Est, che prima ha danneggiato la cabina di guida mentre il treno era fermo e poi, dinanzi alle rimostranze del lavoratore Eav, si è scagliato contro di lui. L’aggressore è stato poi fermato dai colleghi del macchinista e, successivamente anche dai militari (è presente un presidio dell’Esercito al terminal di Porta Nolana) e dalle forze dell’ordine. Il macchinista ferito è stato portato all’ospedale Loreto Mare: ha riportato una serie di contusioni al volto
Sabato 12 Maggio 2018, 20:02 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2018 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP